Secchezza delle mani: esistono igienizzanti che lasciano la pelle morbida?

Gli esperti raccomandano di lavare le mani frequentemente per prevenire la diffusione dei contagi, ma questo utilizzo costante di sapone o soluzioni alcoliche ci procura un fastidioso effetto collaterale: secchezza delle mani e conseguente screpolatura della pelle.

Secchezza delle mani: esistono igienizzanti che lasciano la pelle morbida?

Sicuramente per quanto riguarda l’uso di sapone, il consiglio è di scegliere prodotti delicati che rispettino il naturale pH della pelle, ma quando si utilizzano gel o spray igienizzanti a base alcolica il problema nasce proprio dalla presenza dell’alcool, necessario per la sanificazione ma non certo amico della morbidezza e freschezza della nostra pelle.

Esistono molti prodotti cosmetici per idratare la pelle e combatterne la ruvidezza.

Noi abbiamo scelto di consigliarvi alcuni ingredienti naturali, per evitare accumulo di altri effetti collaterali e rispettare maggiormente l’ambiente.

Olio d’oliva e olio di cocco

Sono antiossidanti naturali che nutrono e idratano la pelle, mantenendola giovane più a lungo. È sufficiente una piccola quantità, scaldata leggermente e spalmata sulle mani con un massaggio delicato. Se usati di sera prima di andare a dormire, si possono indossare dei guanti di cotone durante la notte per aumentarne gli effetti benefici.

Tea tree oil

È un olio essenziale ricavato dalla Melaleuca Alternifolia che agisce come igienizzante e aiuta a sfiammare e lenire bruciori e irritazioni della cute. Si applica a singole gocce da spalmare e massaggiare localmente.

Camelia

È un antisettico naturale con proprietà idratanti dall'effetto anti-aging. Agisce anche come cicatrizzante e favorisce la rigenerazione delle cellule cutanee. Si può spalmare l’olio di camelia sulle mani, massaggiarle e lasciare agire alcuni minuti.

Calendula

È ricca di vitamina A, che idrata e protegge la pelle. Agisce come cicatrizzante ed ha proprietà antibiotiche che contribuiscono alla pulizia della pelle. Si possono fare degli impacchi oppure utilizzare l’olio di calendula da spalmare e lasciare agire alcuni minuti.

Aloe vera

Aiuta a rigenerare le cellule ed ha un importante effetto idratante e antiossidante. Si mescola solitamente con qualche goccia di olio di rosa mosqueta fino a ottenere una crema da spalmare sulle mani con un leggero massaggio. È consigliabile lasciarla agire alcuni minuti per aumentare l’efficacia della sua azione.

Yogurt naturale

Lo yogurt naturale deterge la pelle, la idrata ed agisce come esfoliante. Basta spalmarlo sulle mani e massaggiarle per alcuni minuti.

Arancia e miele

Mescolando miele e succo di arancia si unisce l’effetto idratante del miele a quello antiossidante dell’arancia. Anche in questo caso si spalma con un massaggio e si lascia agire per alcuni minuti.

Banana matura

Schiacciando una banana matura e spalmandola sulle mani si ottiene un effetto idratante e si riparano le screpolature dovute alla secchezza della pelle. È consigliabile lasciarla agire per mezz’ora per aumentarne l’effetto benefico.

 

Come sempre, la prevenzione è la miglior cura possibile.

Perciò noi vi suggeriamo l’utilizzo di igienizzanti che contengano già al loro interno alcuni ingredienti naturali in grado di contrastare l’effetto di secchezza provocato dall’alcool.

Nel nostro spray Biodefence, abbiamo inserito estratti di camelia, calendula e tea tree oil per aumentare l’azione igienizzante e lasciare fin da subito la pelle fresca e morbida. Infine, non guasta mai, questi ingredienti conferiscono allo spray un profumo ottimo e duraturo sia sulla pelle che negli ambienti in cui viene utilizzato.