Igienizzante per mani biologico: rispetta l’ambiente, protegge e rigenera

Igienizzante per mani biologico: rispetto dell’ambiente, protezione delle mani, effetto rigenerante

Igienizzare frequentemente le mani è molto importante per prevenire e contenere la diffusione di virus ed altri microrganismi patogeni. Tuttavia l’utilizzo frequente di soluzioni igienizzanti a base alcolica può provocare secchezza delle mani, oltre ad essere fonte di inquinamento se si considera la grande quantità che ne viene usata globalmente.

Come risolvere il problema?

Come sempre in questi casi, il primo passo è riflettere sulle modalità e quantità di utilizzo dei prodotti, il secondo è conoscere i materiali che vengono utilizzati per la produzione degli igienizzanti, in modo da scegliere le soluzioni a minor impatto ambientale.

Se da una parte le istituzioni sanitarie consigliano l’igienizzazione frequente delle mani, dall’altro non dobbiamo eccedere nel quantitativo di prodotto igienizzante utilizzato in ogni singolo lavaggio.

Una distinzione importante ad esempio va fatta tra gel e spray igienizzante: mediamente il consumo di spray è molto inferiore rispetto al gel, assicurandoci anche un buon risparmio. Spesso la confezione della soluzione igienizzante indica la quantità di prodotto da applicare.

Un altro aspetto importante che incide sull’inquinamento riguarda il contenitore dell’igienizzante. Ad oggi sono fatti per la maggior parte in plastica e questo ci porta a due strade per ridurne la quantità prodotta: scegliere flaconi in plastica riciclata oppure dotarci del flacone solo al primo acquisto e successivamente comprare i refill per ricaricarlo.

Infine, esistono soluzioni igienizzanti prodotte in modo biologico, che sono meno nocive per la nostra pelle e per l’ambiente. La presenza di alcool è inevitabile affinché la soluzione risulti davvero igienizzante come prescritto dalle norme vigenti, tuttavia gli altri “ingredienti” utilizzati nel prodotto possono fare la differenza.

Vediamo alcuni esempi:

  • Tea tree oil: è un olio essenziale di Melaleuca Alternifolia che agisce come igienizzante sulla cute, oltre alla sua funzione purificante e batteriostatica
  • Camelia: è un antisettico naturale con proprietà idratanti dall'effetto anti-aging, perfette per attenuare la secchezza della pelle provocata dall’alcool presente negli igienizzanti. Inoltre ha proprietà cicatrizzanti, favorisce la rigenerazione del tessuto cutaneo danneggiato e combatte i radicali liberi
  • Calendula: è un estratto indicato per la cura e la pulizia della pelle con proprietà antibiotiche. La presenza di vitamina A idrata e protegge la pelle favorendo la cicatrizzazione.

Questi elementi inoltre sono presenti in natura e non necessitano di lavorazioni chimiche, che risultano inquinanti per l’ambiente e più irritanti per la pelle con il rischio di dermatiti.

SFOGLIA ADESSO IL CATALOGO BIOMANI